stick button

Studi

 
542411_291377230959083_61281004_n.jpg599789_291377160959090_1559398168_n.jpgP1140348.pngP1140349.pngP1140350.pngP1140352.pngP1140354.pngP1140360.png
 

Seguire i modelli del passato è indispensabile,

ma ciò non può sostituire una creazione viva.

L’iconografo non deve “sopprimere”, bensì rendere più ecclesiale la propria personalità.

Allora nella sua creatività, anche se non subito, si manifesterà la “vita che vive”,

il respiro dello Spirito Santo che si percepisce nei lavori dei grandi iconografi del passato.

(Stal’nov)

Go to top